Se volete dimostrare a qualcuno che i dolci vegani non hanno nulla da invidiare alla pasticceria tradizionale, questa ricetta è sicuramente un buon punto di partenza.

Questi dolcetti sono esteticamente una combinazione tra i macaron e i rawreos ( gli oreo crudisti, famosissimi su Instagram e Pinterest) e al loro interno contengono  pochi ingredienti, rigorosamente naturali e ricchi di proprietà benefiche. Oltre ad essere molto nutrienti sono anche golosi e veloci da preparare.

macaron vegani crudisti

Ecco cosa vi servirà.

Per l’esterno:

90 grammi di noci pecan
1 tazza di datteri medjool senza nocciolo
un pizzico di sale
1 cucchiaio di cacao

Per il ripieno:

1 tazza di anacardi (ammollati per una notte in acqua)
1 cucchiaio di olio di cocco
1 cucchiaio di sciroppo d’acero
1 cucchiaio di vaniglia in polvere

Mettete gli ingredienti per realizzare il ‘biscotto’ esterno in un mixer (io utilizzo il NutriBullet) e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo, che successivamente stendete su un piano di lavoro livellandolo con l’aiuto di un mattarello. Con uno stampino circolare ritagliate delle formine. Spostatele su di un vassoio con la carta forno e riponetelo in freezer mentre procedete con il ripieno. Togliete l’acqua dagli anacardi ( che avrete messo in ammollo almeno due ore prima ) e metteteli, insieme a tutti gli altri ingredienti, nel vostro frullatore finchè non ottenete una consistenza cremosa.
A questo punto distrbuite questa crema sulla metà dei vostri ‘biscotti’ e richiudete a sandwich con un’altra metà.

Potete conservare questi dolcetti in freezer, avendo l’accortezza di portarli a temperatura ambiente circa mezz’ora prima di consumarli.

macaron vegani crudisti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.