Devo ammetterlo. Più che una reale necessità, è stata l’idea di comprarmi un tubetto dorato da portare in borsa e da applicare ogni tanto sui capelli, esattamente come faccio d’inverno con la crema per le mani. Fatto sta che la settimana scorsa sono tornata a casa con l’ennesimo acquisto, per fortuna eco bio-come piace a noi. Si tratta di Phyto 7 ( mi raccomando, mettete l’accento sulla ‘o’ quando pronunciate o sarete rimproverate dalla commessa acidella di turno in parafarmacia ) una crema idratante, appunto, per capelli. L’inci è piuttosto buono. Il risultato mediamente discreto. Sulla confezione si legge che è possibile applicare una noce di prodotto sui capelli bagnati o asciutti. Io finora l’ho testato esclusivamente sui capelli asciutti e credo proprio che continuerò così perchè preferisco applicare sulla mia capigliatura solo quello di cui ho realmente bisogno e non una goccia in più. Applicando già shampoo, balsamo e maschera, voglio infatti verificare se, dopo l’asciugatura, i miei capelli necessitano o meno di idratazione aggiuntiva. In molti casi infatti appena asciutta la mia capigliatura sta benissimo com’è e solo dopo qualche ora o il giorno successivo può mostrare qualche segno di secchezza. A quel punto procedo. Prelevo una punta di prodotto – e non certamente una NOCE come consigliato sulla confezione ( non so che noci abbiano in francia ) – lo distribuiso sulle mani e le passo sulle lunghezze dei miei capelli. Subito si ha la sensazione di sporcarli, dopo qualche secondo, fortunatamente, il tutto si asciuga e si avvertono le punte dei capelli nettamente nutrite.
Di questo prodotto esiste anche una verione più corposa, che si chima Phyto 9, adatta a capelli secchissimi. Nel mio caso già questa versione è più che sufficiente. Sicuramente sarebbe stato un ottimo acquisto prima dell’estate, da portare nella borsa da spiaggia per applicare il prodotto generosamente appena usciti dall’acqua. Nel complesso il mio giudizio sul prodotto è buonino. Non mi sbilancio con gli entusiasmi  perchè non ho ancora capito se i benefici per il capello siano curativi, con un reale nutrimento, o puramente estetici ed effimeri, destinati a svanire al primo lavaggio. In attesa di ragguagli il voto è  6 e 1/2

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.